Erbè

Sisma:Salvini,Paese normale ricostruisce

"Un Paese normale a più di cinque anni da un terremoto ha ricostruito quello che doveva ricostruire. Non è possibile che ci siano degli italiani dimenticati con dei lavori che vanno a rilento". Critica la gestione post sisma 2012 il leader della Lega, Matteo Salvini, che nel suo tour modenese ha fatto tappa anche a Mirandola e non ha mancato di scoccare una frecciata a Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna. "Il prossimo che va a casa - dice il segretario del Carroccio - è proprio il governatore di questa regione". Che, a sua volta, non esita a replicare su Facebook. "Salvini che definisce un flop la ricostruzione post sisma in Emilia - scrive - a cui stanno prodigandosi assieme da cinque anni amministratori e cittadini grazie ai quali questa terra è già oggi più forte, più bella e sicura nonostante un terremoto devastante da oltre tredici miliardi di euro di danni, non offende me ma un intero territorio".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie